lunedì 28 gennaio 2013

Sciamani e cura dell'anima




Gli sciamani si occupano della cura dell'anima.
L'anima di molte persone è sofferente.
Lo sciamanesimo moderno aiuta a guarire il male dell'anima.

L’anima e la malattia
L'anima è la nostra essenza vitale.
E' un parte ovviamente inconscia.
 E’ ciò che ci rende unici, con una concezione che su cui
evidentemente si fonda anche quella della nostra cultura e delle religioni successive.
Pur essendo al nostro interno ha la capacità uscire dal nostro corpo e di esistere in altre
dimensioni.
La perdita dell’anima
Secondo gli sciamani frammenti dell'anima possono andar perduti, nel senso che l’anima non
è unica e indivisibile come nelle concezioni contemporanee(ma pensiamo anche alla
cosiddetta”concezione parlamentare della mente”, nella teoria psicologica contemporanea)
Traumi fisici o psichici molto forti (come un grande spavento, il rischio di morte, una violenza
sessuale, ma anche traumi affettivi subiti da bambini)possono provocare la perdita di parti
dell’anima.
E’ una parte della nostra forza vitale che ci lascia, con una perdita di energia e conseguenze
fisiche e psichiche che possono arrivare, se l’anima manca del tutto, alla morte
A volte, a causa di traumi l’anima o parti di essa, possono lasciare il corpo per non essere
ferite, infatti in questi casi ci sembra di non provare niente.
In genere, dopo il pericolo, l’anima o la parte rientra da sé altrimenti seguiranno problemi
psichici e/o fisici.
Talvolta l’anima vorrebbe tornare nel corpo a cui appartiene ma non riesce a ritrovarlo;
L’anima può esser rubata dagli spiriti, può anche esser rapita da un essere umano; a volte, in
amore, si può cercare di rubare l'anima dell’oggetto d’amore
L'anima può venire anche ceduta : spesso ciò accade nelle situazioni in cui la persona ha
bisogno di essere accettata o protetta.
La vendita dell'anima accade invece ogni volta che scambiamo una parte di noi per avere un
vantaggio materiale.
Il recupero dell’anima
Gli sciamani hanno fatto fronte a queste problematiche con la tecnica del recupero
dell’anima.
Lo sciamano intraprende un viaggio ipnotico in uno dei mondi in cui si suddivide l’universo
sciamanico. Con l'aiuto del suo animale guida, lo sciamano rintraccia le parti dell'anima
mancanti e le riporta al cliente.



Un frammento d'anima è come un'anima a sé, e ricorda moltissimo le suggestioni della
“tecnica delle parti”, tra le principali del moderno counseling, così come è centrale l’intenzione
del cliente, lo sciamano mostra solo la strada all’ anima perduta.
Le parole utilizzate nel recupero dell’anima sono di vitale importanza ai fini della guarigione.
Quasi sempre il cliente, dopo una terapia di recupero dell'anima, sente che sono stati prodotti
dei cambiamenti positivi nella sua vita, anche se non di tipo logico.
Questo è uno dei potenti effetti che la guarigione sciamanica condivide con le tecniche
ipnotiche.
Il recupero dell’anima è certamente una tecnica ipnotica estremamente potente che ci
dovrebbe indurre a guardare con più rispetto ai nostri antenati, alla loro cultura e
comprensione dell’anima umana, ma, come credo sia apparso evidente dalle pagine
precedenti, tutta la concezione sciamanica è ancora profondamente radicata nelle nostre
credenze, al momento stesso che lo sviluppo dell’ipnosi ormai ne rende ragione e consente
di comprenderla e superarla come strumento di conoscenza della mente e dell’animo umano.


Nessun commento:

Posta un commento